lunedì 3 novembre 2008

Un ringraziamento speciale

Volevo ringraziare due ragazze davvero speciali.. Sono entrate da poco nella mia vita ma mi sembra di conoscerle da sempre.. Sono Patrizia e Veronica (Biondona e tesoro) a cui mando un bacione grande grande ed un abbraccio !! Grazie di tutto ragazze !! Vi voglio davvero tanto bene !!


video

sabato 20 settembre 2008

South Park


South Park è uno dei mie cartoni preferiti, grazie alla sua satira affronta diversi temi, da quelli politici a quelli religiosi, spesso risulta molto offensivo nei confronti delle religioni, ma anche delle morali comuni, rilevandosi anche razzista. Prende in giro diversi popoli, dai messicani ai canadesi, dai mormoni ai cinesi, passando avvolte per gli italiani, le religioni che attacca con più frequenza sono gli ebrei, i mussulmani ed i cristiani ( qui in diverse puntate appare Gesù come un normale cittadino di south park con un aureola in testa).
Il cartone narra le vicende di quattro ragazzi: Stan, Kyle, Eric e Kenny ( dalla 6 serie Butters prenderà il posto di Kenny che muore "definitivamente")
Stan e Kyle sono gli alter ego dei produttori, Trey Parker e Matt Stone, e sono i due del gruppo che ragionano sempre in modo più razionale.
Stan Marsh l'alter ego di Trey Parker, ragazzo mite e razionale, con il sono difetto che ogni volta che rivolge la parola alla sua ragazza votima.
Kyle Broflovski, alter ego di Matt Stone, è ebreo e come Stan mite e razionale.
Eric Cartman (il mio preferito insieme a Butters) è pigro, aggressivo, avaro, razzista, bigotto, egoista, calcolatore, grasso (ma lui si definisce «con le ossa grosse, non grasso»), rude, manipolabile e manipolatore a sua volta. Insulta puntualmente Kyle per essere ebreo e Kenny per essere povero.
Kenny McCormick, è un ragazzo di famiglia povera, spesso trova risposte agli interrogativi degli altri, sopratutto sulla sfera sessuale. Va in giro sempre incappucciato e quando parla non si capisce niente, solamente gli altri ragazzi di South park lo comprendono. Per le prime 5 serie muore in ogni puntata in modo bizzarro, finche non muore definitivamente alla fine della 5 serie, per poi magicamente riapparire nella 7 serie ( sotto richiesta dei fans), si leva il cappuccio in una sola puntata in cui pronuncia un frase comprensibile a tutti.

Che dire.. mi sembra di aver spiegato abbastanza... vi consiglio vivamente di guardarlo ogni tanto, per ora lo potete guardare solamente su comedy central, e il 22 inizia la 12 stagione !! in contemporanea con l'america !! Spero di essere stato abbastanza chiaro..

Una nuova avventura..

Manca poco ormai.. solo un paio di giorni.. ed inizierò l'università, una nuova avventura che, fortunatamente mi sento pronto ad affrontare, con la voglia e la speranza di finire tutto per il meglio il prima possibile. La facoltà scelta è ingegneria informatica, il test d'ingresso l'ho passato alla grande, ora speriamo solo di riuscire a seguire il passo dei prof, poi sono convinto che qualcuno sta già aspettando che mi laureo per offrirmi un posto di lavoro, non diventerò certo Bill Gates, ma chissà... forse molto di più !! XD

venerdì 12 settembre 2008

LHC l'accelleratore che spaventa il mondo..


E' questa la macchina che ha messo paura al mondo in questi ultimi giorni. Hanno tutti paura che l'utilizzo di questo accelleratore possa provocare un buco nero e quindi la fine del mondo !! Questa idea mi fà sorridere, dopo otto anni dall'ultimo grande pericolo eccone uno nuovo.. (L'ultimo al quale mi riferisco è il grande blackout che ci doveva colpire nel 2000 e che stiamo ancora aspettando...) Ci mancava qlc che spaventasse il mondo.. Qlc che agitava gli animi come alla fine del 900 quando la chiesa proponeva la fine del mondo negli anni 1000.. Ma secondo voi questi scienziati sono dei pazzi che si mettono a rischiare la vita di tutto il mondo ?? in primis la loro ?? mah.. semmai solo la loro.. per poi far in modo che gli altri possano sfruttare le loro scoperte.. e poi ricordate che se non era x gli scienziati che si mettono a fare gli esperimenti la nostra età media era ancora ferma a 30 anni e non avevamo nessuna delle tecnologie che abbiamo ora.. Quindi lasciateli lavorare in pace senza scassare le balle.. tanto male che và non ci mettiamo 4 anni a morire ma pochi secondi.. fidatevi...

mercoledì 10 settembre 2008

L'alienazione

é un qlc che mi affascina, che mi fà pensare, mi fà pensare alle sue varie forme, a quel senso che produce nell'uomo, sia quello positivo, di estraniarsi da ciò che fà male, sia a quello negativo, che porta l'uomo a estranirsi da se stesso, a diventare altro, un robot, un oggetto. E' poco tempo che questo argomento è entrato a far parte dei miei pensieri, ma da quando c'è inizio a ritrovarlo in molte cose, vedo che ai nostri tempi ne esistono di diversi tipi, ma tutti purtroppo negativi, che ci tolgono la nostra essenza e ci trasformano piano piano in qualcosa che non vorremmo mai essere e questo senza che ce ne accorgiamo. Molti filosofi e scrittori hanno studiato questo fenomeno e sono molteplici le soluzioni e i fatti che ne sono venuti fuori, ma alla fine è compito del singolo individuo risuscire a tirarsi fuori da questo "macchinario" che pian piano ci toglie la nostra vera essenza, quella di un essere umano.

è solo l'inizio..

Si questo è solo l'inizio.. qui inizierò a pubblicare tutto ciò che mi passa per la testa, senza un argomento specifico, ogni qualvolta avrò qualcosa da voler condividere con voi lo pubblicherò qui, per confrontarmi con voi, vedere i diversi punti di vista su ogni tipo di argomento, e magari poter anche cambiare idea se le vostre argomentazioni saranno abbastanza valide e convincenti..

Buon proseguo di giornata e grazie per il tempo che mi avete dedicato.. spero di rincontrarvi presto..